Coltivare Canapa in Casa Usando Luci

Coltivare Canapa con successo al chiuso sotto le luci richiede diversi elementi che devono essere presenti, in questo articolo parleremo solo dell’illuminazione.
I 3 tipi principali di luci utilizzate per coltivare la canapa in casa sono:
CFL: lampada fluorescente compatta
HPS: lampada ad alta pressione
LED: diodo ad emissione luminosa

Lampade fluorescenti compatte (CFL)

Queste luci non sono costose da acquistare e sono prontamente disponibili nella maggior parte dei negozi che vendono lampadine. Sono efficienti dal punto di vista energetico, hanno una bassa emissione di calore e sono disponibili in una gamma di diverse temperature di luce e colori adatti alla germinazione e alla fioritura.

Molti coltivatori domestici utilizzano CFL per la coltivazione di piccole colture (da 1 a 6 piante). Questo perché è possibile aggiungere o rimuovere il numero di luci in base alle proprie esigenze. Sono anche discreti e utilizzano basse quantità di energia. Una lampada con almeno 100 Watt sarà sufficiente per 1-2 piante.

Lampade fluorescenti compatte

HPS – Lampade al Sodio ad alta Pressione

Questa è stata la scelta più utilizzata per la maggior parte dei coltivatori indoor. Queste luci sono molto luminose e generano molto calore, le lampadine stesse sono generalmente piuttosto economiche, ma dovranno essere sostituite regolarmente.

Avrai anche bisogno di due diversi tipi di bulbi per crescere con successo. Uno per la fase di vegetazione (16 ore di luce / 8 ore di assenza di luce) e uno per la fase di fioritura (12 ore di luce / 12 ore di assenza di luce).

A causa del calore generato e della quantità di energia utilizzata dalle luci, molti coltivatori si stanno allontanando dall’utilizzo di HPS e stanno realizzando l’investimento in una configurazione a luce LED.
Se siete nuovi alla coltivazione, consiglierei di investire in un sistema a LED.

LED – Illuminazione a Diodi ad Emissione Luminosa

La tecnologia per le luci a LED ha fatto molta strada negli ultimi anni, è un’ottima notizia per i coltivatori domestici o professionisti.

Le luci a LED sono molto facili da usare e coprono lo spettro luminoso completo necessario per la coltivazione della canapa dal seme alla raccolta. Usano pochissima energia ed emettono livelli molto bassi di calore.

Il costo di un LED varia in base alle dimensioni e alle uscite, ovviamente, ma si acquista una buona luce che crescerà fino a 6 impianti per meno di 70 euro.

Programma di luce della Canapa 18/6 o 12/12

Quando coltivi la canapa sotto le luci in casa, le tue piante avranno bisogno di 18 ore di luce al giorno. Per le restanti 6 ore, hanno bisogno di buio totale.

Questo periodo di 18/6 ore è chiamato “stadio vegetativo”. La pianta pensa che sia primavera. Mette la sua energia nella crescita della foglia e del gambo. Non svilupperà gemme.

Dopo 2 – 4 settimane di crescita vegetativa, è il momento di passare la luce a 12 ore di accensione / 12 ore di riposo.

Questo farà pensare alla pianta che sia diventata metà / fine estate e le piante inizieranno a sviluppare gemme.

Se hai deciso di utilizzare diverse lampadine per la fase vegetativa / di fioritura, ora è il momento di cambiarle.
Utilizzare un timer per impostare il programma di illuminazione, questo eliminerà eventuali errori nella quantità di luce che le piante ottengono. È importante che sia coerente.

Qual è il colore della luce (temperatura) e perché è importante?

Le piante di canapa hanno un ciclo vitale come tutti noi. Quando una pianta di canapa viene coltivata all’aperto in modo naturale, ottiene la sua luce dal sole. A seconda di dove vivi nel mondo, il ciclo di luce potrebbe essere diverso, a questo scopo userò l’Europa come esempio.

In estate (inizio giugno-agosto / inizio settembre) la luce del sole emette uno spettro luminoso di 6400k * adatto al periodo di crescita della pianta, noto anche come palcoscenico di vegetazione. In media: 16 -18 ore di luce al giorno.

In autunno (fine settembre / novembre) il sole emette uno spettro di luce diverso di 2700K *, quando la pianta di canapa fiorisce. (fase di fioritura / germogliamento) In media: 12 ore di luce al giorno.

Nota: il colore chiaro (chiamato anche temperatura della luce) è descritto in Kelvin.
* 2700 K è uno spettro molto rosso per la fioritura.
* 6400 K è una luce blu / verde fresca, necessaria per la crescita.

SPEDIZIONE ANONIMA GRATUITA

GIÀ A PARTIRE DA 70,00€ IN 24/48H